×
/ matrimonio e dintorni / Preparativi matrimonio, hai già la tua checklist?
preparativi-matrimonio

Preparativi matrimonio, hai già la tua checklist?

Preparativi matrimonio senza affanni e senza dimenticanze? L’unico modo per salvarsi è stendere una rigorosa checklist. Abbozzatela, aggiornatela, spuntatela, fatela custodire al partner, ad un’amica o al wedding planner se voi siete distratti o avete un lavoro che vi assorbe eccessivamente. Ma fatela. È l’unica soluzione per non dimenticare nulla, non sbagliare i tempi delle […]

Categoria: matrimonio e dintorni

Articolo di: Elena Sartor

Preparativi matrimonio senza affanni e senza dimenticanze? L’unico modo per salvarsi è stendere una rigorosa checklist. Abbozzatela, aggiornatela, spuntatela, fatela custodire al partner, ad un’amica o al wedding planner se voi siete distratti o avete un lavoro che vi assorbe eccessivamente. Ma fatela. È l’unica soluzione per non dimenticare nulla, non sbagliare i tempi delle prenotazioni e dell’attesa dei ‘pezzi’ e non deludere nessuno!

Checklist ancora di salvataggio dei preparativi matrimonio

Avete finalmente deciso di sposarvi? Siete al settimo cielo, state ridendo come bambini e iniziando a spulciare calendari, agende, facendo ipotesi di viaggio e invitati? Vi si stanno affollando nella mente milioni di idee e anche dubbi su come strutturare il grande giorno e la festa per parenti e amici?
Non sentitevi in imbarazzo, né, all’opposto, troppo sicuri di voi pensando a tutti gli argomenti: i preparativi matrimonio sono un impegno entusiasmante, ma gravoso. Si tratta realmente di progettare e preparare un evento e non si può lasciare al caso la riuscita. Gli imprevisti faranno parte del gioco, ma per quanto si può bisogna arginarli per evitare grosse e anche piccole dimenticanze, e per non soccombere all’ansia!
Organizzate una checklist, cioè una lista di argomenti e di cose da fare su cui lavorare costantemente nei mesi che precedono il matrimonio. Non ve ne pentirete.
Cercate la vostra e adattatela alla vostra coppia. Non esiste un unico format, un unico sistema. Può essere una lista cartacea o una lista elettronica: può essere contenuta in un raccoglitore, una cartellina o anche un sito web che attiverete appositamente per condividere i preparativi del matrimonio col partner e il wedding planner.

 

Cosa non deve mancare

Ricordate innanzitutto che ogni matrimonio è diverso e di conseguenza anche la sua organizzazione. Tuttavia ci sono argomenti must che non potete dimenticare e altri che non dovete trascurare se vi vengono in mente: perché il vostro matrimonio sarà un evento memorabile soprattutto se sarà personalizzato e curato nei dettagli. Pronti ad annotare le voci principali?

  • Location cerimonia – La sua disponibilità, insieme alla location per il ricevimento di nozze, è ciò che vi farà realmente fissare la data del vostro sì. Accertatevi della disponibilità della chiesa se scegliete il matrimonio religioso. E fate lo stesso con cura anche se scegliete una bella sala comunale: molti Comuni italiani sono ormai organizzatissimi e le più belle vanno a ruba, accertatevi sia assegnata a voi proprio quella che desiderate.
  • Utilities per la cerimonia – Mettete nella vostra checklist alcune possibili utilities legate alla location della cerimonia a seconda che si svolga in chiesa, al chiuso o all’aperto. Sarà segno di attenzione nei confronti degli ospiti.
    – Sacchetti di riso e coriandoli
    – Fazzoletti di carta
    – Occhiali da sole
    – Ventagli
    – Libretto della cerimonia
  • Inviti matrimonio – La scelta degli invitati è una questione più che importante: spesso la location viene scelta proprio in base al numero degli invitati, quindi poneteci molta attenzione. Per gestire spazi e bugdet potete distinguere chi invitare al matrimonio vero e proprio solamente, e chi invitare anche al ricevimento. Altro capitolo spesso spinoso sarà quello delle partecipazioni di nozze: tradizione o no, personalizzatele e sfruttate il più possibile le nuove tecnologie e il fai da te soprattutto con i parenti giovani e gli amici.
  • Location ricevimento – Dopo averla selezionata e prenotata, osservatela con attenzione e pensate a tutto ciò che farà riuscire al meglio la festa: stabilite per esempio un tema o un colore che ricorra nelle decorazioni e nei segnaposti
    – Decorazioni
    – Menu
    Segnaposto matrimonio
    – Musica e intrattenimento
    – Kit emergenza sposa
    Giochi per bambini
    Scherzi matrimonio
  • Bomboniere e regali testimoni – Siate creativi anche se volete rispettare le tradizioni. Per esempio nell’uniformare il colore della confezione a quello del tema della festa
  • Ringraziamenti matrimonio – Sono un segno di attenzione nei confronti dei vostri invitati e di coloro che vi faranno arrivare dei regali. Pensandoci per tempo potrete farli stampare simili agli inviti.
  • Decorazioni – Pensateci per tempo ed affidatevi ad esperti. Se darete uniformità alla scelta dei fiori e delle decorazioni tutto sarà più armonico ed elegante anche quando fosse molto estroso!
  • Spostamenti – Valutate i tempi di spostamento di amici e parenti se la cerimonia e il ricevimento di nozze non sono nello stesso posto. Organizzate passaggi e taxi per tempo
  • Abiti degli sposi e Tradizioni – Quando pensate agli abiti, in particolare l’abito della sposa, ricordare di non trascurare gli eventuali dettagli legati alla tradizione lasciandoli alla sera prima dell’evento !

Aiuto, come gestisco la checklist?

Una checklist per definizione ha dei momenti di implementazione e altri di verifica e spunta. Fatelo, solo così sarete certi di archiviare man mano gli argomenti!
Dopo un primo momento, diciamo di brain storming in cui butterete giù tutto ciò che vi viene in mente, stabilite macro argomenti e datevi dei tempi

  • 12-10 mesi prima: location e catering, abiti, fotografo, trucco e parrucco
  • 6 mesi prima: lista nozze, viaggio di nozze
  • 5 mesi prima: Documenti, bomboniere
  • 4 mesi prima: Partecipazioni e inviti, intrattenimento degli ospiti
  • 3 mesi prima: Menu e Allestimento floreale

Non tutto verrà risolto immediatamente, ma a ciascun punto dovrete pensare per tempo e soprattutto dovrete annotare quando sarà risolto. Non pensateci più fino alla data che avrete fissato per l’ultima verifica.
Un suggerimento importante e annotare con cura i numeri di telefono e di contatto di tutti coloro che vi forniranno un determinato servizio. Potrete così facilmente chiamarli per verificare o cambiare qualcosa.

 

Impara a delegare i preparativi matrimonio

Se già vi sta cogliendo il panico in vista di tutte le cose da fare per i preparativi matrimonio, be’ sappiate che un’ottima soluzione è delegare. Coinvolgete le amiche o gli amici del cuore o un genitori e parenti molto efficienti: saranno felici di aiutarvi e vi sgraveranno di non pochi impegni.
Un grosso aiuto potranno darvelo anche solo nei giorni prima dell’evento e il giorno stesso. Delegate le ultime telefonate o il ricevimento di fiori e regali. E affidate per esempio ad un cerimoniere il compito di tenere di tempi delle foto di gruppo, degli spostamenti e dei promemoria ai fotografi: per esempio per non dimenticare foto importanti con qualche parente o amico che magari arriverà da lontano.

Soprattutto ricordate di godervi la giornata e fissare ogni istante. Difficile? Un po’ sì. Un aiuto può venire dal nostro Wedding Game: chiedete ad amici e parenti di scrivervi un pensiero e noi ve lo faremo rivivere durante primo anno di matrimonio! Scoprite di cosa si tratta….

_

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *