La mia ragazza si lamenta sempre!

Ciao ragazzi! Avrei un problema di coppia e spero possiate aiutarmi.

Stiamo insieme da dieci anni e conviviamo da due ma c’è una cosa di lei che negli ultimi tempi sto trovando insopportabile, la mia ragazza si lamenta sempre.

Se parlo di un mio amico o fratello sicuramente dirà che sono egoisti o menefreghisti a prescindere da quello che dirò.

Molte volte preferisco prendere io la macchina perché se lo facesse lei si lamenterebbe di quello che non va, di quello che guida male ecc

È una persona solare ma sembra sempre insoddisfatta da tutto (sua madre è identica)

Cosa posso fare?

Grazie per aver letto fino a qui :)”

 

Come ogni mattina arrivata in studio, accendo il pc e faccio un check delle email ricevute. Ad attirare subito la mia attenzione è quella che ha in oggetto il titolo: “Consulenza d’amore”.

Il testo è quello riportato in apertura di quest’articolo.

La mia ragazza si lamenta sempre, cosa posso fare?

Beh, credo per prima cosa possa essere utile condividere con voi la risposta che gli ha dato Marco.

Cosa posso fare? La mia ragazza si lamenta sempre

 “Ciao, credo che la tua ragazza sia molto fortunata ad avere al proprio fianco un uomo che vuole così tanto il suo bene e tiene così tanto a lei fino al punto da chiedere aiuto.

Quello che hai notato è certamente un atteggiamento tossico che prima tutto inquina se stessa ma è facile che contagi e inquini anche l’ambiente circostante.

L’atteggiamento del lamentone nasce spesso dall’ego infantile, una parte profonda di noi che sta al nostro interno e pretende cose così come farebbe un bimbo di 2 anni.

Immaginatelo come un bimbetto capriccioso ma con la forza di un lottatore di sumo. Se non lo disinneschiamo è capace di portare tanta infelicità nella nostra vita. Tutti abbiamo un ego infantile forte e sta a noi riconoscerlo, neutralizzarlo e impedirgli di prendere il sopravvento.

È molto probabile che il suo ego infantile venga fuori così: lamentandosi!

È uno sfogo di un’insoddisfazione, un atteggiamento che probabilmente ha respirato per anni e quindi questa cosa le sembrerà del tutto naturale.

Come puoi aiutare?

La mia ragazza si lamenta sempre dici, come puoi aiutarla?

Certamente la prima via è quella della consapevolezza, parlarne con lei, aiutarla a riconosce questi schemi e chiederle se questa cosa le appartiene o forse se l’è solo trovata appiccicata addosso. Le piace lamentarsi o lo fa inconsapevolmente senza accorgersene? È consapevole che potrebbe cambiare atteggiamento?

Dovete parlare un po’ della felicità, questo comportamento la rende felice, o rafforza ancora di più la sua frustrazione? E se cambiasse atteggiamento, che cosa potrebbe capitare?

Certo, lei è la sola che può fare questo passo interiore, ma in qualche modo tu che la ami sei chiamato ad aiutarla e accompagnarla nel liberarsi (se lei vorrà farlo) quindi tu hai principalmente uno spazio di manovra e un compito importante, quello di portare consapevolezza.

Qualche altra proposta concreta:

Un’altra cosa che potreste fare è quella di leggere un libro insieme o fare un piccolo percorso di crescita personale.

Probabilmente non c’è nulla di specifico su questo tema, ma tanti lo affrontano perchè lamentarsi non è una strategia per la felicità e non ti porta mai a risolvere un problema, anzi, ti tiene incatenato e quindi tutti coach e formatori lo affrontano.

Potrebbe essere un percorso condiviso come lo è Benessere di Coppia, una coccola per la coppia, qualche passo per tornare a gioire della meravigliosa semplicità dello stare insieme!

La mia ragazza si lamenta sempre? Leggi tra le righe!

Potete prendere anche in considerazione uno dei seguenti libri: Mirco Bosi “Coltiva la crescita”, il primo manuale pratico e interattivo per coltivare le soft skills, ossia quelle capacità personali che permettono maggiori agevolazioni, più serenità e realizzazione nella vita.

Oppure un libro di Daniele Di Benedetti (io ho letto “Ricordati di sorridere” ma parlano bene di tutti e 4”).

Un breve assaggio e poi… largo al confronto!

Di seguito un estratto di Google Books per dare un assaggino:

Per diventare consapevoli delle persone che siamo, al netto dei condizionamenti sociali e delle attese altrui, dobbiamo innanzitutto ascoltarci in profondità (Ascolta), toglierci la maschera che ci siamo costruiti e avere la pazienza di fare due chiacchiere con chi si nasconde lì sotto. Solo così possiamo accettare le nostre debolezze, il nostro passato, le paure (Accetta) che inevitabilmente fanno parte dell’esperienza umana, abbandonando la rabbia e trasformando ciò che rimane in energia vitale. È a quel punto che scopriremo di avere idee, progetti, intuizioni, relazioni con persone belle (Apprezza) e sarà molto più naturale amare noi stessi, gli altri, la vita nel suo complesso (Ama). Daniele ci dice che la felicità è già dentro di noi: “È nelle piccole cose, nella nostra capacità di individuare e concentrarci sul bello della nostra vita, nel sentirci più ricchi interiormente“.

È questo il vero successo, questa la vera felicità.

Ps: potreste poi confrontarvi sugli argomenti.

un grande abbraccio

M.”

Un problema diffuso

Se pensate di aver letto la risposta ad un caso isolato e anomalo, se pensate che sentir dire “la mia ragazza si lamenta sempre” sia una voce stonata in un coro, sbagliate.

Nella società odierna lamentarsi è ormai un’abitudine che facilmente rischia di diffondersi a macchia d’olio.

Cosa significa questo? La lamentela costante si diffonde facilmente ed è una rotta difficile da sradicare, ma non impossibile!

Nel titolo abbiamo parlato de “La mia ragazza si lamenta sempre” ma la sindrome di Calimero , il pulcino nero convinto di essere vittima degli altri e del mondo stesso, coinvolge tante donne quanti uomini single, in coppia o sposati.

È così facile infatti riversare sul partner il proprio malessere…

Il partner si lamenta sempre, perchè? Che fare?

Ne parlavamo anche in quest’altro articolo: “Il partner si lamenta sempre, perchè? Che fare?”, analizzando il problema delle lamentele all’interno della relazione di coppia.

Perché poi la domanda che segue all’affermazione “la mia ragazza si lamenta sempre” diventa: lamentarsi fa male alla coppia?

Non aspettatevi zuccherini, piuttosto delle domande da porvi:

Si lamenta sempre nel senso di troppe volte al giorno tutti i giorni? Oppure si lamenta ogni volta che si verificano determinate situazioni?

E ancora, si lamenta così da sempre oppure da quando è successo qualcosa di particolare?

Cercare di trovare delle risposte a domande simili può aiutare a definirne le cause.

Insomma, perché si lamenta sempre? Nel nostro precedente articolo trovate otto motivi possibili e qualche spunto per migliorare la situazione!

Uno sfogo ma non una soluzione…

Alle volte questione di carattere, altre dovute al passato avuto, altre volte riteniamo sia solo un piccolissimo sfogo e, quindi, può farci stare un po’ meglio, anche se in cuor nostro sappiamo per certo che lamentarsi non risolve assolutamente nulla.
In maniera più o meno conscia, si tratta comunque sempre di una scelta.

La mia ragazza si lamenta sempre? Sicuramente qualcosa nel suo ambiente non va e occorre attuare una svolta decisa alla propria vita.

Bisogna ascoltare la persona che si ama, approfondire insieme e poi vedere oltre.

Solo così è possibile sviscerare il problema, attuando con determinazione un cambiamento.

La mia ragazza si lamenta sempre e non è sempre facile…

Lo sappiamo, può essere davvero difficile stare pazientemente accanto a una persona che si lamenta molto. Una lamentela può istigare un litigio e creare tensioni che sfociano in argomenti o problemi ben peggiori di quello di partenza, rischiando di deteriorare il rapporto.

Se vuoi aiutare ad interrompere questo circolo vizioso, occorre essere molto tolleranti e pazienti.

Ci vogliono orecchi e cuore attenti, spalle larghe e lingua lenta.

Infine si può lavorare per risolvere insieme la situazione e prendere le decisioni appropriate.

Imparare ad aprire il tuo cuore è un cammino, passo dopo passo si può arrivare ad esprimere ciò che si ha nell’animo non come un reclamo ma come un sentimento.

In conclusione…

La mia ragazza si lamenta sempre… c’è un perché e non sei solo.

Fermati. Respira.

Puoi e potete trovare supporto.

In particolar modo ti consigliamo la visione di queste video risposte che abbiamo dato ai due punti di vista opposti all’interno di una relazione: quello di chi si lamenta nella coppia (Mi lamento continuamente con il mio partner) e di chi le lamentele le sente (Stress e ansia del partner, come gestirli?).

Se può farti piacere un ulteriore parere, un consiglio su misura, scrivici anche tu a BRIICKS RISPONDE!, il luogo dove confrontarti su una situazione particolare che vivi all’interno della tua relazione di coppia

Infine ricorda, nonostante le difficoltà sei qui, a leggere questo articolo, per fare chiarezza e per trovare una soluzione. Il tuo rapporto di coppia è uno dei tesori più preziosi che fortunatamente hai. Prenditi cura di lui, di lei, di voi!

Coppie felici si diventa!

Se questo contenuto ti è piaciuto, condividilo e aiuterai altre coppie a crescere e ad amarsi ancora di più

Facebook
Twitter
Pinterest
Tumblr
WhatsApp
Telegram

Lascia un commento

Seguici sui Social Media

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti

Potrebbero interessarti anche

0

Il tuo carrello è vuoto