×
/ crescita di coppia / Crescere insieme in coppia, cosa significa?
Come crescere insieme in coppia

Crescere insieme in coppia, cosa significa?

Crescere insieme in coppia è fondamentale per essere una coppia che mira ad avere una durata illimitata nel tempo. Può essere una sorgente sotterranea che scorre al di sotto della vita di coppia, della quale non si parla. Si dà per scontata, come fosse normale che stando in coppia si possa crescere insieme, semplicemente stando […]

Categoria: crescita di coppia

Articolo di: Agnese Lombardi

Crescere insieme in coppia è fondamentale per essere una coppia che mira ad avere una durata illimitata nel tempo. Può essere una sorgente sotterranea che scorre al di sotto della vita di coppia, della quale non si parla. Si dà per scontata, come fosse normale che stando in coppia si possa crescere insieme, semplicemente stando insieme.

Ma è così semplice?

Cosa significa crescere?

“Crescere, che ci vuole! Alla fine tutti cresciamo, tutto ciò che è naturale intorno a noi cresce!”

In realtà non è proprio così.

Pensiamo ad un seme: una volta sulla terra si apre per mettere radici e far fuoriuscire un germoglio, poi arrivano le foglie, poi il fiore.. Un seme per crescere deve cambiare.

Lo stesso vale anche per le persone. Crescere significa saper accettare di dover cambiare, sapersi mettere in discussione.  Non arrendersi a “Io sono fatto così”. Non rimanere ancorati nella propria comfort zone. Crescere dipende anche dalla nostra capacità di cercare stimoli nuovi e di uscire dalle nostre abitudini.

Cosa significa crescere in coppia

Riprendiamo la metafora del seme:

per crescere non basta seminarlo, ci vuole una buona terra, la giusta quantità di acqua, la giusta quantità di luce, inoltre alcune piante possono aver bisogno di essere concimate, o potate per portare fiori e frutti migliori.

Se vogliamo pertanto essere dei buoni “contadini” per la nostra coppia è importante scegliere il giusto terreno prima di tutto. In questa metafora la terra rappresenta i due partner: chi decide di mettersi in coppia deve essere pronto e libero da erbacce. Entrambi i partner devono essere “adulti”, in psicologia si parla di desatellizzazione: un processo per cui si diventa in grado di essere autonomi ed indipendenti non solo da un punto di vista economico o “abitativo”, ma anche (e aggiungerei soprattutto) affettivamente. Una terra fertile. Un partner “cresciuto”.

Bisogna poi trovare la linfa vitale della vostra coppia: qual’è la linfa vitale della coppia? Cos’è quell’aspetto che se manca viene a mancare il nutrimento alla coppia? Ognuno ha il suo ed è importante conoscerlo ed esserne consapevoli. Provate ad interrogarvi e cercate di capire quale possa essere la vostra linfa vitale che vi tiene uniti: essere di sostegno uno per l’altro nei momenti di difficoltà? Il dialogo aperto e sempre vivo? Una buona chimica e intesa sessuale? L’essere complementari nei vostri pregi e difetti? Le passioni che vi accomunano? Questi sono alcuni esempi, potete vedere se la vostra sorgente si trova tra questi oppure cercarla insieme.

Ed ecco il sole, il cielo: il punto cui tende ogni seme non appena germoglia,  la direzione verso la quale la pianta tende, sempre più verso l’alto. Voi come coppia dove volete arrivare? Qual è il vostro cielo? Dove puntate ad arrivare? Avete un progetto di coppia? E’ fondamentale avere un progetto: come ci ricordano Marco e Maria nel “Manuale definitivo per la Felicità di coppia”, non esiste una coppia senza averne uno. E una volta raggiunti gli obiettivi? È il momento di porsene di nuovi, sempre più verso l’alto! Siete sposati? Avete avviato una convivenza? Dopo tanti sforzi siete riusciti a fare quel viaggio che avete sempre sognato? Siete riusciti a diventare genitori? Avete finalmente aperto insieme l’attività dei vostri sogni? Allora è il momento di non fermarsi, soprattutto se la previsione è quella di un’intera vita insieme!!!

Sono altre due le direzioni verso cui la pianta cresce: quella orizzontale e verso il basso, con le radici sempre più in profondità nella terra. Nella coppia queste direzioni ci rimandano verso l’altro e nella profondità dell’intimità della relazione. Non dimenticatevi di chi avete accanto è che per puntare verso l’alto le vostre radici devono essere ben piantate nel terreno: nel rapporto unico, profondo ed intimo che vi permette di unire le vostre energie, le vostre forze, la vostra unione mentale, spitituale e corporale.

Ed il concime? Starete pensando… Cosa può mai essere il concime? Il concime puzza, il concime è ciò che viene considerato lo scarto di altri organismi. Qualcosa di negativo, che si trasforma in nutrimento. Anche nella coppia ci sono momenti assolutamente negativi che possono dare frutti assolutamente positivi se superati: le crisi. Ogni coppia prima o poi entrerà in crisi. Riuscire a superarla la rende più sicura dei propri sentimenti e più forte. Se siete interessati ad affrontare questo tema ho scritto due articoli: uno su come affrontare la crisi prima di prendere la decisione di lasciarsi e l’altro è una ricetta per superare la crisi.

Crescere insieme in coppia significa…

Abbiamo visto cosa significa crescere, cosa vuol dire crescere come coppia.

Allora se crescere significa ricercare stimoli nuovi, crescere insieme in coppia vuol dire due cose.

Portare gli stimoli che individualmente ci portano a crescere nella coppia, arricchire l’altro con ciò che ha arricchito noi, mettersi al servizio della coppia per permetterle di crescere. Portare l’altro alla sorgente d’acqua che ci ha permesso di rinfrescarci, portando nuova linfa vitale. Se crescere significa cambiare, nella coppia è necessario che entrambi i partner siano disposti al cambiamento, non perché l’altro lo impone, ma perché si è chiamati ad uscire dal proprio mondo, per crearne uno nuovo insieme. Ciò implica modificare parte delle proprie credenze, potare i rami di cui siamo portatori (credenze e tradizioni familiari che non si adattano all’idea di famiglia condivisa con l’altro o altra), per permettere alla pianta che rappresenta la nostra coppia di crescere più forte e solida.

Il secondo modo per crescere insieme come coppia implica la possibilità di trovare insieme sorgenti a cui attingere, una linfa vitale comune che permetta alla coppia di trovare sempre nuova energia per riuscire a rinnovarsi. Bisogna essere capaci di nutrire il desiderio, combattendo la noia e la monotonia. Ciò significa saper sempre mettere al centro dei propri sforzi la Relazione di coppia, non lasciare che essa diventi secondaria ad altre relazioni o ad altre aree di vita. Provate a ritagliarvi in ogni giornata uno spazio ed un tempo che sia per voi.

La vita in coppia è un cammino e camminare significa muoversi. Si può stare bene nel nido che ci si è creati, ma per ricercare del cibo, il nutrimento, si deve essere disposti a volare!

“Non si può attraversare l’oceano se non si ha il coraggio di perdere di vista la riva”. (Cristoforo Colombo)

 

_

3 responses

  1. Ma se lui non vuole crescere, se non vuole farsi domande? Per lui va bene così, “c’è la passione, cosa vuoi di più?” mi dice ogni giorno. Per me c’è molto di più. Ed è una discussione continua, tanto che abbiamo deciso di lasciarci. Per lui sono troppo difficile, vuole solo stare tranquillo

    1. Cara Laura, in coppia si vince solo insieme e se tu provi un profondo desiderio di una relazione piena di soddisfazione e lui si vuole fermare ad un altro livello più “basta che stiamo tranquilli” e non è disposto a comprendere la tua esigenza non puoi obbligarlo o constringerlo. Semplicemente c’è una parte costitutiva di voi molto diversa e la vostra relazione sarà sempre in disarmonia!
      Che ne dici di raccontarci qualcosa di più su di voi, così proviamo ad aiutarti meglio? Se ci scrivi qui, ti rispondiamo con un videomessaggio https://www.briicks.com/briicks-risponde-possiamo-aiutarti-dandoti-qualche-piccolo-consiglio/

    2. Ciao Laura, la coppia è passione e anche su quello è importante crescere, ma come ti sei accorta anche tu non è l’unico aspetto importante. Ti auguro tu possa presto trovare qualcuno con cui curare il germoglio che insieme pianterete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *