Un tè traboccante

Ciao!

Anche oggi vorrei condividere con te una storia dalla quale possiamo trarre preziosi insegnamenti proprio per andare incontro al Natale con lo spirito giusto!

Qualche tempo fa un reporter americano si recò in Tibet per intervistare un Maestro Zen anziano e particolarmente saggio.
Quando i due si sedettero a prendere il tè, invece di lasciar parlare il Maestro, il reporter iniziò a vantarsi di tutte le cose che lui aveva capito della vita!
Il Maestro continuò a versargli il tè, e l’americano non smise di parlare.
Mentre il reporter andava avanti, il suo tè raggiunse rapidamente il bordo della tazza, poi traboccò bagnando il pavimento.

Alla fine, l’americano smise di chiacchierare e, sorpreso, chiese al Maestro: “Che fa? Non vede che non ne entra più nella tazza! Il tè sta traboccando!”.

“Sì, lo vedo” rispose il Maestro. “Questa tazza è come la tua mente: è così piena di idee che non c’è più spazio per altre informazioni.
Devi svuotarla prima di poter acquisire nuove conoscenze”.

Vedi, non possiamo incontrare davvero il nostro amato se non gli facciamo spazio. Se siamo già pieni delle nostre idee di come lui/lei dovrebbe essere allora sarà impossibile un incontro sincero. L’amore senza quel prezioso spazio, non riuscirà mai a mettere radici profonde e garantirsi un futuro profondamente felice.

Questo allora è l’augurio per questi 27 giorni che ci separano dal Natale: che siano un tempo buono per fare spazio nell’accogliere i doni che riceveremo (materiali, spirituali, intellettuali che siano).

Ti auguriamo di cuore una stupenda settimana
con un amore che si apre e fa spazio !

Se questo contenuto ti è piaciuto, condividilo e aiuterai altre coppie a crescere e ad amarsi ancora di più

Facebook
Twitter
Pinterest
Tumblr
WhatsApp
Telegram

Lascia un commento

Seguici sui Social Media

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti

Potrebbero interessarti anche

Le chiavi perse

Le chiavi perse

Immagina la scena seguente: è notte, hai appena fatto rientro a casa e hai le chiavi della macchina in mano ma all’improvviso salta la corrente

Leggi tutto »
Vicolo cieco o fossato?

Vicolo cieco o fossato?

Alla fine degli anni ‘50, due delle nazioni più importanti del mondo decisero di voler sviluppare un progetto incredibilmente ambizioso: realizzare un aereo che raggiungesse

Leggi tutto »