L'argomento fantoccio

Ciao!
Buongiorno e buona settimana a te e alla tua coppia! ❤️

Eccoci con la novità della settimana: mercoledì ci sarà il primo incontro del corso L’arte di litigare BENE, tenuto dalla psicologa Paola Libanoro.
Saranno 3 incontri belli densi che ci aiuteranno a migliorare il nostro modo di litigare in coppia mettendo al sicuro la nostra relazione e il nostro amore.

Gli incontri si terranno online ma saranno anche registrati e quindi chi non può essere presente alle dirette non ha di che preoccuparsi!

Nel PS di questa email trovate il link alla pagina di iscrizione.

È un po’ di tempo che vorrei brevemente parlare dell'”argomento fantoccio” e di come tutti, anche nelle nostre relazioni, ne siamo coinvolti.

Di che cosa si tratta nello specifico?

Di una dinamica che spesso viviamo nelle nostre argomentazioni in cui anziché rispondere punto per punto, distorciamo il discorso associandolo ad un argomento apparentemente simile.

Facciamo un esempio molto semplice che renda l’idea?
Supponiamo che tu stia chiedendo a tuo figlio di smettere di guardare la TV per iniziare a svolgere i compiti e lui invece replichi che sei troppo severo/a e che non gli lasci mai fare nulla di ciò che gli interessa realmente.

Con questa semplice difesa si sta spostando l’oggetto della discussione dal fare i compiti al vostro approccio con la genitorialità.
È evidente che in un minestrone di argomentazioni simile sarà complicato uscirne vincitori.

Chiaro, questo è solo un esempio, ma ogni giorno tante discussioni dilagano proprio per dinamiche simili a questa.

E a volte basterebbe rendercene conto per mettere al sicuro la nostra relazione e disinnescare una dinamica potenzialmente esplosiva rimanendo semplicemente aderenti al tema dell’argomentazione!

Provare per credere!

 

Buona nuova settimana (aderente alla verità)!

Marco e Maria

Se questo contenuto ti è piaciuto, condividilo e aiuterai altre coppie a crescere e ad amarsi ancora di più

Facebook
Twitter
Pinterest
Tumblr
WhatsApp
Telegram

Lascia un commento

Seguici sui Social Media

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti

Potrebbero interessarti anche

0

Il tuo carrello è vuoto