Il viaggio verso Plutone

Ciao,
ti auguriamo di cuore un buon lunedì! ❤️

Giovedì scorso a distanza di pochi minuti uno dall’altro, sono arrivati i corrieri a consegnarci i bancali con i poster e gli astucci di Love Mountain. Sono venuti benissimo, superando le nostre aspettative.
Per partecipare al lancio che abbiamo programmato nelle prossime settimane registrarti sul nostro nuovo sito.

Scorsa settimana si è anche concluso il meraviglioso percorso Life Plan singoli e questa settimana apriamo le iscrizioni per lo stesso percorso nella versione coppie.
È un cammino davvero intenso e profondo che ha l’obiettivo di farvi scoprire (o riscoprire) il senso più profondo del vostro amore.
I posti sono limitati a 20 coppie, affrettatevi!

Buon viaggio su Plutone!

Diciamoci la verità, vorremmo un po’ tutti che le cose andassero come è stato per il New Horizons!

L’astronave New Horizons della NASA nel 2015 ha oltrepassato Plutone dopo un tragitto di quasi 5 miliardi di kilometri che ha richiesto nove anni e mezzo di attesa.

Secondo una dichiarazione della NASA il viaggio “ha richiesto circa un minuto in meno di quanto avessero previsto al decollo dell’astronave, nel gennaio 2006”.

Ok, riflettiamoci un attimo: in una missione senza precedenti, della durata di un decennio, la previsione della NASA si è rivelata corretta al 99,99998 per cento. Sarebbe un po’ come prevedere il viaggio da Venezia a Roma con uno scarto di quattro milionesimi di secondo.

Facciamo i nostri complimenti alla precisione (e bravura) degli amici della NASA ma al tempo stesso dobbiamo renderci conto di una cosa molto importante: la sonda non è arrivata lì senza le dovute correzioni di rotta e un monitoraggio continuo da parte del gruppo di lavoro.

Molti di noi vorrebbero che l’amore funzionasse proprio come un viaggio su Plutone: preciso e calcolabile. Pretendiamo però anche che tutto ciò avvenga con un unico (s)lancio iniziale: “torno tra 10 anni e vediamo a che punto è la sonda! 😂”.

Ecco, l’amore non è certamente prevedibile con la precisione del lancio del New Horizons verso Plutone ma possiamo ugualmente ambire ad arrivare così lontano e per farlo abbiamo anche noi la possibilità di correggere la rotta iniziale iniziale imparando dai nostri errori e successi, mettendo luce nei nostri punti bui, migliorando ancora di più i nostri punti di forza…

Così facendo certamente centreremo anche noi il nostro obiettivo e magari anche noi in anticipo di 1 minuto 😉!

Provare per credere, lanciate la vostra sonda e ci risentiamo tra meno di 10 anni! ❤️

Un abbraccio fortissimo e precisissimo ❤️

Marco e Maria

Se questo contenuto ti è piaciuto, condividilo e aiuterai altre coppie a crescere e ad amarsi ancora di più

Facebook
Twitter
Pinterest
Tumblr
WhatsApp
Telegram

Lascia un commento

Seguici sui Social Media

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti

Potrebbero interessarti anche

0

Il tuo carrello è vuoto