×
/ felicità di coppia / La vita di coppia: la vostra favola a lieto fine
vita di coppia: il lieto fine

La vita di coppia: la vostra favola a lieto fine

“Ah! Che bella la vita in coppia!” “La coppia è come una prigione: non sposarti MAI!” Quanti sono i pensieri che ruotano intorno alla Vita di Coppia, a volte, come nel caso di queste due frasi anche opposti tra loro. Le fiabe spesso terminano con la Principessa e il Principe si incontrano, si baciano: “…e […]

Categoria: felicità di coppia

Articolo di: Agnese Lombardi

“Ah! Che bella la vita in coppia!”

“La coppia è come una prigione: non sposarti MAI!”

Quanti sono i pensieri che ruotano intorno alla Vita di Coppia, a volte, come nel caso di queste due frasi anche opposti tra loro.

Le fiabe spesso terminano con la Principessa e il Principe si incontrano, si baciano: “…e vissero per sempre felici e contenti”. Facile così… Sono solo all’inizio!! ‘E normale essere felici e contenti all’inizio!! ‘E dopo che viene il difficile!

Proviamo allora a partire propria dall’inizio, dall’incontro tra il Principe e la Principessa e vedere se nella realtà una storia può arrivare ad essere una Vita di Coppia che sia anche al tempo stesso una Felicità di coppia condivisa!

Come nasce una coppia

Come per le favole, anche secondo la psicologia tutto ha origine con la scelta del partner: un Principe ed una Principessa che si incontrano!

Ovviamente i due non possono che innamorarsi perdutamente! Ed eccoli nella fase dell’Innamoramento:i due vivono con i cuoricini sugli occhi guardando l’altro!

Poi arriva quella fase omessa dalle Fiabe, ma che risulta fondamentale: la scelta, la grande scelta in cui nasce l’Amore.

L’Amore non esiste nelle favole

L’Amore, quello vero, quello reale, arriva dopo l’Innamoramento, quando i cuoricini cadono dagli occhi ed il Principe e la Principessa iniziano a vedersi per ciò che realmente sono: pregi e difetti, come esseri umani unici per le loro differenze. ‘E proprio lui il Principe che la Principessa vuole accanto? Ed il Principe si pone la stessa domanda.

Nelle favole finirebbe con una risposta affermativa, un bacio e poi via, insieme verso il tramonto!

Ma sarebbe troppo presto per finire la storia della “Vita di Coppia”.

Nella realtà di coppia Principe e Principessa devono fare qualcosa che può sembrare ben poco da favola!

Secondo la Psicologia insieme definiscono le regole condivise della loro relazione. Come un contratto in cui ognuno definisce cosa si aspetta dall’altro, se si è disposti ad accettarsi reciprocamente, o al contrario su quali aspetti si ritiene di dover lavorare ancora. Ci si confronta sui valori comuni. Si definisce la tipologia di relazione: se i due si trovano su uno stesso piano a livello di potere (simmetrica), o vi è uno che prevale sull’altro (asimmetrica).

Tali regole erano una volta stabilite principalmente a livello culturale: il Principe era destinato a vivere la maggior parte del suo tempo al lavoro, fuori casa provvedendo al mantenimento finanziario dell’intera famiglia; i compiti della Principessa erano legati allo spazio dentro casa, ad occuparsi dei compiti domestici e in caso ci fossero dei figli. Attualmente, a seguito dei cambiamenti sociali, le necessità individuali di cui entrambi i partner sono portatori sono importanti come le aspettative sociali.

Ovviamente questo contratto che definisce la coppia deve essere modificabile. Col passare del tempo cambiano le esigenze, cambiano le persone che formano la coppia e quindi anche le regole che la definiscono devono poter cambiare.

La vita di coppia come una bilancia IoeTu

Principe e Principessa sono ufficialmente una coppia, hanno deciso di rinunciare ad un pò della propria individualità, per dedicarsi alla felicità dell’altro. In altre parole, giusto per citare una fonte autorevole: di amare l’altro come se stessi. Ciò significa che in primo piano non c’è più Io, ma IoeTu.

Seppure la parola rinuncia fa pensare a qualcosa che togli in realtà quando si è in due questo non avviene per una semplice regola matematica

Se Io – (tolgo) per dare Tu è anche vero che Tu – (toglie) per dare a Io.

In altre parole ciò a cui Io deve rinunciare, in virtù dell’Amore per Tu lo riceverà da Tu proprio grazie all’Amore che ha per Io.

Se l’equilibrio della bilancia IoeTu è mantenuto,  Io e Tu saranno sullo stesso piano e cammineranno insieme per raggiungere gli obiettivi comuni e personali che hanno condiviso. Principe e Principessa possono finalmente dirsi Felici e Contenti!

MA!

Sì, c’è un altro ma… ancora non per sempre!

Mantenere l’equilibrio di una bilancia  può essere semplice se tutto è fermo, statico, ma nella Vita di Coppia non succede mai! Tutto si muove intorno alla coppia, dentro la coppia. Ci sono momenti in cui Tu avrà più bisogno di Io, per cui toccherà ad Io mettere da parte se stesso e la bilancia peserà più su Tu. Altri momenti avverrà il contrario.

L’elemento magico nella Vita di Coppia

Come in tutte le favole, anche nella storia del nostro Principe e della nostra Principessa c’è la Magia!!!!

L’olio magico che aiuta i nostri protagonisti con la loro Bilancia IoeTu è la Comunicazione!

Permette alla bilancia di continuare a muovere i suoi bracci di modo da poter sempre ritrovare il suo equilibrio.

Una buona Comunicazione permetterà ai nostri eroi di affrontare qualsiasi ostacolo, che si tratti di un orco, di una strega o di un terribile incantesimo.

Gli ingredienti per prepararlo, anch’essi magici, sono la fiducia e l’intimità.

L’intimità permette al Principe e alla Principessa di consegnare ogni parte di sè, di ritrovarsi nudi uno di fronte all’altra (in senso anche letterale), mostrando i propri difetti, le proprie insicurezze, tutto ciò che al di fuori della coppia ben pochi conoscono.

La fiducia invece fa in modo che possiate essere sicuri che ciò che nelle mani, o meglio nel cuore, dell’altro avete consegnato, sarà custodito e non sarà usato per ferirvi.

Bene, ora che la Bilancia è stata costruita, l’olio bello pronto, avete tutto ciò che è essenziale per avere il vostro Lieto fine!

La morale della favola

In genere le favole non hanno la morale, ma come ormai avrete capito, questa è speciale!

La morale è semplice: nella Vita di Coppia si è felici e contenti proprio grazie al fatto di essere in Coppia, di avere al proprio fianco una persona, il vostro Principe o la vostra Principessa.  Ma non chiunque, il primo o la prima che passava, ma colui o colei con il quale vi siete scelti reciprocamente, che ti ama per tutto ciò che sei. Anche per tutti quei difetti che vedi in te stesso.

Qualcuno potrebbe chiedersi: ma se litighiamo? Se andiamo in crisi? Il litigio è normale! Così come è normale andare in crisi! Si può essere un pò meno in sintonia, ma se guardando al vostro passato sorridi e lo fai anche guardando al futuro, allora il lieto fine è assicurato!

Si può non essere sempre felici, ma si può essere per sempre felici!

 

 

 

 

_

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *