Ciao !
Buongiorno e buona pasquetta!

Giovedì scorso (1° aprile) Maria si è lanciata con un pizzicante pesce d’Aprile su Facebook. Cos’ha combinato? Ha diffuso un falso comunicato in cui spiegava che eravamo costretti a chiudere 💣.

Dopo pochi minuti eravamo tempestati di messaggi da parte vostra pieni di solidarietà e disperazione ❤️. Ci avete davvero commosso!
Grazie davvero per tutte le cose bellissime che ci avete scritto, siamo davvero lusingati.

Alcuni però si sono sentiti toccati nel vivo e hanno ritenuto il nostro, uno scherzo di cattivo gusto e irrispettoso nei confronti di chi è costretto a chiudere davvero. Ci scusiamo se vi siete sentiti offesi o presi in giro. Ci permettiamo di scherzare su questo argomento così delicato solo perché ogni mese rischiamo di non farcela e combattiamo con tutte le nostre forze ed energie perché il progetto rimanga aperto e possa continuare a crescere!

Oggi (se i miei conti sono esatti), è la centesima newsletter del lunedì! Due anni fa, mi sono detto: “quanto impatto potrebbe avere un messaggio settimanale per ispirare le coppie a donare il meglio di sè alla propria relazione?”.
Purtroppo non abbiamo sottomano l’impattometro e quindi così su due piedi non posso darti risposta esatta però credo che sia il giorno giusto per citarti uno scritto tratto da un libro di Richard Templar:

“Immagina di essere un transatlantico. Forse per fermarti mentre sei in viaggio ti serve molto spazio, ma non per cambiare rotta. Un paio di gradi sul timone e nel giro di poche miglia ti trovi a navigare verso altri lidi.
Come in tutti i viaggi, anche nel nostro – quello che conduce alla prosperità – esiste una soglia oltre la quale tutto cambia magicamente. Se viri di un paio di gradi a dritta o babordo, il cambiamento di rotta aumenta progressivamente modo esponenziale.”

Credo che non ci sia nulla di eroico nello scrivere una mail tutti i lunedì e sono consapevole che non sarà un singolo messaggio a migliorare sensibilmente la relazione della tua coppia.

Ma un po’ come accade ad un transatlantico che salpa dal porto di Genova per raggiungere il continente americano, ciò che conta è il tempo del viaggio.
Su una rotta così lunga, quell’impercettibile grado verso nord o verso sud può portarti in Canada o in Argentina.

Nella tua relazione di coppia è uguale, se punti alla lunga distanza, non servono fatti eclatanti per corteggiare e nutrire la relazione con il tuo partner. Serve solo un’idea chiara e una direzione ben precisa verso cui condurre la vostra coppia.
Se poi procedere irremovibili su quella rotta allora giungerete certamente su lidi straordinari!

Ti auguriamo di cuore una buona settimana
e una buona giornata di pasquetta!

Un abbraccio grande da

Marco e Maria

Se questo contenuto ti è piaciuto, condividilo e aiuterai altre coppie a crescere e ad amarsi ancora di più

Facebook
Twitter
Pinterest
Tumblr
WhatsApp
Telegram

Lascia un commento

Seguici sui Social Media

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti

Potrebbero interessarti anche

0

Il tuo carrello è vuoto