Come rendere felice una ragazza

Come rendere felice una ragazza?

Credo non ci sia una risposta unica ed universale. Piuttosto penso vi siano spunti multipli e sfumati, anzi, modellabili sulle misure e le caratteristiche della persona che sta leggendo e di quella destinataria di questo bellissimo desiderio di felicità.

Per quest’articolo allora l’idea è quella di presentarvi svariati punti di vista dati da persone differenti che si sono poste domande circa la felicità, offrendo anche una loro personale risposta.

Trarremo poi insieme le conclusioni.

Siete pronti?

Come rendere felice una ragazza? Cercate la bellezza!

Partiamo alla grande e iniziamo in bellezza (è proprio il caso di dirlo),

citando la didascalia presente nel post instagram appunto dei “Cercatori di bellezza” che avevamo già intervistato scoprendo in loro una bellissima coppia costituita da bellissime persone con in loro davvero tanto da dire.

Ecco un estratto cosa dicono a proposito della felicità quotidiana  :

“[…] La verità di una vocazione la si misura sempre con questa domanda di felicità.

Sei felice?

Essere felici non è non avere problemi, non vivere delle contraddizioni, non vivere le fatiche di ogni giorno. Essere felici significa avvertire che la propria vita è significativa al di là di quello che sta succedendo, al di là di come può essere faticosa. Una persona si sente felice quando sente che quello che sta facendo è significativo, cioè ha un senso.

Il centro di ogni vocazione è la felicità del cuore, così ci viene da riassumere queste bellissime parole di don Luigi Epicoco. “Chiamala felicità” canta Cremonini… E dobbiamo saper vivere quella felicità nel suo insieme…

Non là si può vivere solo quando si va in vacanza, non là si può vivere solo quando i figli fanno i bravi, o quando sono a letto. La felicità vocazionale ci abita sempre, anche nelle fatiche.

Se iniziamo a piegarci su noi stessi, non riuscendo a vedere la bellezza del dono che la nostra vita è, del dono di chi ci sta accanto, del dono dei figli, del dono degli amici o dei genitori, rischiamo di vivere nel lamento continuo delle fatiche e dei problemi, incupendoci. Questa è l’azione del diavolo che ci fa distogliere lo sguardo dal bersaglio, dal guardare alla bellezza che ci è data, e ci rende infelici!

Sei felice?”.

Sei felice? Siamo esseri in cerca di Bellezza:

Loro sono Anna Lisa Solimini Colzani e Stefano Colzani e come si accennava nelle righe precedenti, si erano lasciati intervistare raccontandoci di loro e di come sono riusciti a trovare il lato bello delle cose anche quando la vita ha rovesciato le loro aspettative e quando l’attesa di qualcosa era diventata insopportabile.

Se la vita ha rovesciato le vostre aspettative, se siete in attesa di qualcosa da anni, se siete stanchi di tutto… fermatevi ad ascoltare la loro storia, non facile… ma bella… come sono belli loro!

Potete gustare l’intervista completa nella nostra pagina Facebook Briicks, qui.

… non sono cose che farebbero felice qualsiasi partner?

E passiamo a lei…

Che sia per una video risposta di un Briicks Risponde, la supervisione sul senso dietro ad un nuovo prodotto e alle attività che propone, o per la stesura di un articolo,  Briicks sa di poter contare sul supporto della psicologa e psicoterapeuta Agnese Lombardi!

Nello specifico di questa tematica, le era stato chiesto se poteva dirci la sua e scrivere un articolo, su “Come rendere felice una ragazza, 5 semplici suggerimenti”. 

Partendo dalla citazione di uno dei pilastri della cultura popolare in fatto di come trattare le donne, ovvero “Teorema” di Marco Ferradini:

“Non esistono leggi in amore

Basta essere quello che sei

Lascia aperta la porta del cuore

Vedrai che una donna

È già in cerca di te”.

Agnese afferma come leggi in amore non ne esistono, però cita alcuni suggerimenti funzionali.

Se aprite il suo articolo,  le riflessione su cui vi invito a soffermarvi sono in particolare modo due.

Una è la seguente (cito testuali parole):

Una ragazza non è tanto diversa da un ragazzo.

Spesso si tende a fare differenze tra una mentalità maschile ed una femminile, ritenendo che per fare felice una ragazza siano necessarie delle accortezze particolari:

  • farle i complimenti
  • regalarle dei fiori
  • ricordarsi del suo compleanno e degli anniversari
  • aiutarla in casa
  • ascoltarla..

Questi sono solo alcuni dei consigli che solitamente vengono dati per rendere felice una ragazza.

Eppure mi chiedo, non sono cose che farebbero felice qualsiasi partner? ”.

Già, non è forse così? Uomini e donne, così tante differenze e altrettante similitudini… distinti ma non distanti!

Abbiamo tutti un linguaggio dell’amore privilegiato, forse se cerchi come rendere felice una ragazza (e un ragazzo), si tratta di capire quali sono le note che fanno vibrare le corde del cuore per poi esaltarle e sintonizzarsi sulla stessa lunghezza d’onda.

E ora un secondo importante consiglio:

“Rendere felice una ragazza non dipende da te. La responsabilità della nostra felicità appartiene a ciascuno di noi. La chiave della nostra felicità è in nostro possesso.

La coppia non deve essere il luogo in cui trovare la felicità, ma dove unire le proprie forze per costruire e realizzare un progetto comune di felicità”.

Ogni vita ha uno scopo, la propria missione, un perché sia venuta al mondo!

È così lo è anche per una relazione!

Come rendere felice una ragazza? Ecco la traccia!

Se siete interessati ad approfondire non solo come rendere felice una ragazza ma anche come diventare una coppia Felice, allora potete leggere e anche mettervi in gioco con “Il Manuale definitivo per la Felicità di coppia”. 

Chi nella vita ama il proprio partner, sa bene che non c’è nulla di semplice e scontato, anzi spesso ci si chiede perché nessuno abbia fornito il manuale di istruzioni.

In un mondo in cui si fa fatica ad abbinare la parola definitivo a quella “coppia” Briicks punta a scriverci sopra un manuale, pieno di spazi da completare, pagine da scrivere, facciate da colorare, video da guardare…

Questo libro può essere considerato una vera e propria traccia, una linea che semplifica la vita e aiuta ad approfondire, un percorso che accompagna nei tesori più preziosi della relazione!

Vale per me, per noi, per tutti, anche per te: non è per nulla un caso che se la tua relazione di coppia è nata!

C’è una missione importante da compiere: essere profondamente felici e generare gioia attorno a sé!

Poesia e prelibatezze

Come rendere felice una ragazza? Puoi sfruttare “Il trucco dell’aperitivo”, di Gio Evan.

Ancora una volta di seguito alleghiamo il testo, scegli tu se affidarti alla poesia, agli spunti tra le righe o se passare direttamente alla cena 😝 :

“mio padre mi diceva

che per fare felice una donna

non ci vuole molto

ma ci vuole molto

cioè, si spiegava meglio

non ci vuole molto impegno

ma ci vuole molta passione

non ci vogliono molti soldi

ma ci vuole molta creatività

per vedere se la donna

che hai accanto sta bene

tu portala a passeggiare

mi diceva

portala nei vicoli della città

portala a guardare le cose piccole

come le vecchiette che annaffiano dai balconi

che poi le passeggiate

aiutano pure ad innamorarsi di più

mi diceva

perché quando si cammina

i pensieri stupidi scorrono via

e rimane solo il presente

la bellezza del giorno

voi due

poi portala a fare un aperitivo

mi diceva

quella sarà la prova del nove

fate un bell’aperitivo insieme

riposatevi dalla passeggiata

bevete e mangiate

ridete, diamine falla ridere,

e se dopo l’aperitivo ti dice

“io ho ancora fame, andiamo a cena?”

allora significa che quella persona

sta davvero bene con te

è felice

mi diceva

perché una donna

quando sta bene

ha sempre fame.”

Siate affamati di felicità…

Siate affamati di amore, di felicità, di scoperte!

Prendete e accettate i consigli ma poi mettetevi con le mani in pasta e sfornate la vostra personale ricetta.

Se cercate suggerimenti concreti e pratici su come rendere felice una ragazza, vi segnaliamo ancora questi due articoli con le loro opinioni.

Ridete, non “sentitela” ma ascoltatela, coinvolgetela, sorprendetela, ricordatele di essere il suo compagno e non il suo primo figlio maschio e così via…

Matrimonio.com si cimenta con il decalogo per avere la chiave del cuore dell’amata in questo articolo.

In quest’altro blog online invece potrete spulciare tra svariati e variegati consigli e come dice l’autore:“le 40 piccole cose che condividerò con te non sono difficili, né costose, né perverse. Queste cose sono premurose, romantiche, gentili, divertenti e (sì, ragazzi), sensibili!”.

In sintesi possiamo dire che quest’articolo si basa su due principi fondamentali ma duraturi:

1. C’è più felicità nel dare che nel ricevere, e 2. Sono le piccole cose che significano di più.

Come rendere felice una ragazza? Sii felice!

“Giudichiamo un giorno bello ed un giorno brutto perché abbiamo dimenticato il (NOSTRO) valore in ogni istante “. P.R

Vorremmo ricordarvi ancora una cosa, il più bel regalo che puoi fare al tuo partner è prenderti cura di te.

Imparare ad amarti nel profondo.

Riconoscere il tuo immenso valore.

Essere tu felice!

E non sempre serve stravolgere la vita quanto prendere consapevolezza di alcune dinamiche che ti portano a farne una presa di coscienze e un’azione quotidiana.

Tu Sì che Vali!  E Vali moltissimo! Tu vivi e fai la differenza… Vali! Di un valore che puoi, che devi, riconoscere, difendere e coltivare.

Questo è un tema particolarmente caro a noi di Briicks, perché (non  ci stancheremo mai di dirlo) persone felici costituiscono coppie felici!

Abbiamo chiesto a Nicoletta Musso Oreglia, mediatrice famigliare- consulente in sessuologia, mamma, collaboratrice Briicks di tenere un percorso in merito, ve ne lasciamo un assaggino qui: https://www.instagram.com/p/CQ-iv6wKCIw/ .

Come rendere felice una ragazza…inizia!

Come rendere felice una ragazza? E tu che leggi, sei felice?

Qual è la risposta data in quest’articolo che più si adatta a te e alla vostra coppia?

Dopo tanto parlare è ora di passare alla pratica,

potete iniziare da una cosa piccola come una tazza di amore e un particolare test  proprio per aiutarvi in modo semplice e divertente a comprendere come siete fatti.

Poi si può procedere con energia: insieme potete naufragare in un’isola, scalare la più sfidante delle vette, oppure entrambe le cose, scegliete voi…

Felicità è progettare nuovi traguardi e camminare insieme!

Se questo contenuto ti è piaciuto, condividilo e aiuterai altre coppie a crescere e ad amarsi ancora di più

Facebook
Twitter
Pinterest
Tumblr
WhatsApp
Telegram

Lascia un commento

Seguici sui Social Media

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti

Potrebbero interessarti anche

0

Il tuo carrello è vuoto