×
/ C'è posta per la vostra coppia! / Pattern recognition di coppia: di cosa si tratta?
Pattern recognition di coppia

Pattern recognition di coppia: di cosa si tratta?

Ciao ! Buona festa dell’Epifania! Oggi è un lunedì speciale (festivo) ma non ci tiriamo indietro nel mandarti ugualmente un breve aggiornamento su come si evolve il progetto Briicks e una breve riflessione per la tua crescita di coppia. Veniamo dunque a noi e al nostro Pattern recognition, titolo della nostra email Ok, lo ammetto,  come titolo ha […]

Categoria: C'è posta per la vostra coppia!

Articolo di: Marco Mattio

Ciao !
Buona festa dell’Epifania!

Oggi è un lunedì speciale (festivo) ma non ci tiriamo indietro nel mandarti ugualmente un breve aggiornamento su come si evolve il progetto Briicks e una breve riflessione per la tua crescita di coppia.

Veniamo dunque a noi e al nostro Pattern recognition, titolo della nostra email

Ok, lo ammetto,  come titolo ha uno scarso appeal ma al tempo stesso è qualcosa di molto naturale che viviamo tutti ogni giorno.

Di cosa stiamo parlando? È semplice, oggi vorrei parlarti della nostra capacità di utilizzare le conoscenze e competenze apprese su un argomento e riapplicarle in un altro ambito o contesto.

Ok, te lo leggo negli occhi, hai bisogno di un esempio!

Immagina che hai voglia di imparare a suonare la chitarra e non ne hai mai presa in mano una in tutta la tua vita. Ti applichi con costanza e giorno dopo giorno (callo dopo callo) impari gli accordi, gli arpeggi, le scale..!
Hai bisogno di molto impegno per imparare a suonare così bene uno strumento partendo da 0 ma ti appassioni così tanto che in soli 2 anni diventi un vero mago della chitarra.

Immagina ora che ti mettano in mano un Ukulele. Che succederà? È a tutti gli effetti un nuovo strumento musicale, diverso dalla tua solita chitarra ma sono certo che con la tua esperienza acquisita negli ultimi 2 anni non avrai problemi ad imparare ad usare quel nuovo strumento in più di 2 ore.

Tutto ciò perchè il tuo cervello attiva la sua capacità di fare pattern recnognition e individua tutti quegli elementi comuni su cui ha già un’esperienza e applica le vecchie conoscenze ed esperienze per risolvere un problema.

Nelle relazioni di coppia questa capacità del tuo cervello è assai potente ed è anche quello strumento che ti salva dal fallimento affettivo.

Sì, magari nel tuo passato hai collezionato una serie di “fallimenti” in cui il tuo cuore ne è uscito ferito ma grazie alla pattern recognition puoi vedere tutte quelle esperienze come un training per imparare ad amare. Ed eventualmente riapplicare ciò che hai imparato nella tua prossima relazione (ricordandoti sempre però che ogni relazione è unica e nuova!).

Puoi sfruttare infine la capacità di fare pattern recognition del tuo cervello per anticipare i bisogni del tuo partner o per disinnescare un litigio in una circostanza che riconosci simile ad altre già affrontate.
Sì a volte è proprio il caso di dirlo, per amare ci vuole testa, non solo cuore!

_

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *