Imogene Hill ha stravolto il mondo (indirettamente)

Ciao !
Buongiorno e buona primavera da tutto il team Briicks!

La scorsa settimana nella Foresta dei Pannolini Urlanti, insieme alle coppie con figli, abbiamo affrontato 6 mostri (uno più fastidioso e inopportuno dell’altro) e giungiamo oggi alla fine del percorso.

Questa sera infatti, chiudiamo la nostra avventura mediante il webinar “Genitori in trappola”. L’abbiamo costruito come incontro autonomo per accogliere e dare valore a tutti quei genitori che si sentono un po’ in gabbia e affaticati.
Saremo in diretta alle ore 21.30 nella nostra pagina Facebook e nel nostro canale Youtube.

Proprio questa sera, al termine dell’incontro, apriremo per 3 giorni (fino alle 23.59 di giovedì 25 marzo) le vendite di Tree Time!

Oggi vorrei raccontarti la storia di come la professoressa Imogene Hill ha letteralmente cambiato il mondo.
Senza il suo preziosissimo (ed indiretto) contributo, oggi il mondo non sarebbe certamente così come l’abbiamo conosciuto!

Siamo negli Stati Uniti e un bambino di nome Steven Paul si diverte a “disturbare” (forse sarebbe più corretto dire “tormentare”) le maestre durante le ore di lezione con scherzi talvolta anche pericolosi.

Dopo l’ennesima bravata del monello il preside decide di convocare i genitori adottivi del bambino per avvisarli che loro figlio dall’anno seguente avrebbe frequentato scuola in una classe per bimbi speciali, quelle che oggi definiremmo “classi ghetto”.

I genitori, comprensivi ma allo stesso tempo risoluti, convincono il preside a dare un’altra possibilità al bambino e così l’anno seguente avviene l’incontro tra la maestra Imogene Hill e Steven.

La donna si accorge subito che quell’alunno è molto dotato e inizia a renderlo protagonista delle attività didattiche. Così nel giro di breve tempo, quel bambino pestifero migliora sensibilmente dal punto di vista relazionale e didattico, e riesce a crescere così tanto che dopo qualche hanno il giovanissimo Steven dà vita ad una piccola azienda di computer assemblati.

Quel ragazzino oggi non c’è più ma continua a vivere attraverso la trasformazione tecnologica di cui è stato scintilla. Oggi lo conosciamo tutti Steven con l’abbreviativo Steve. Steve Jobs per l’esattezza.

Certamente, senza l’incontro con Imogene Hill, Steve sarebbe diventato un’altra persona.

Prova allora anche tu a trattare la tua relazione di coppia come una persona con gusti, interessi e talenti nascosti che solo tu sei in grado di osservare, nutrire e far crescere.

Donale le attenzioni di cui ha bisogno e aiutala così a fiorire e a stravolgere positivamente tutto ciò che la circonda.
Ti auguriamo grandi cose, donando le conferme
che la tua relazione merita per sè.

Un abbraccio grande da

Marco e Maria

 

Se questo contenuto ti è piaciuto, condividilo e aiuterai altre coppie a crescere e ad amarsi ancora di più

Facebook
Twitter
Pinterest
Tumblr
WhatsApp
Telegram

Lascia un commento

Seguici sui Social Media

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti

Potrebbero interessarti anche