×
/ C'è posta per la vostra coppia! / Mezzo millimetro indietro
mezzo millimetro indietro

Mezzo millimetro indietro

Ciao ! Buona nuova settimana e buona estate! Spero tutto stia procedendo alla grande nella vostra vita! Noi, ad essere sinceri stiamo facendo un po’ fatica nel gestire le delicate economie di Briicks e molto probabilmente anche se la progettazione dell’esperienza per coppie con figli sta procedendo spedita, la produzione rischia di essere compromessa 😔. […]

Categoria: C'è posta per la vostra coppia!

Articolo di: Marco Mattio

Ciao !
Buona nuova settimana e buona estate!

Spero tutto stia procedendo alla grande nella vostra vita!
Noi, ad essere sinceri stiamo facendo un po’ fatica nel gestire le delicate economie di Briicks e molto probabilmente anche se la progettazione dell’esperienza per coppie con figli sta procedendo spedita, la produzione rischia di essere compromessa 😔.
Ma siamo creativi e ci inventeremo qualcosa e non ci scoraggiamo!

Intanto, lavorando insieme a Nicoletta Musso Oreglia sul “Tu sì che vali!” (un percorso da singoli in cui scoprire che per amare un altra persona dobbiamo amare prima di tutto noi stessi) è sbocciata dal cuore un’altra idea: raccontare ogni giorno per 10 giorni la storia di Gianni e Giulia, una coppia straordinariamente normale, dalla quale però possiamo imparare qualcosa di importante sul modo di amare per costruire una relazione solida e felice.

Inizieremo mercoledì 1 luglio narrando ogni giorno un pezzettino della loro storia.
Abbiamo deciso che sarà un puzzle di pezzi di vita, aperto a tutti, in modo che ognuno ne possa trarre beneficio.

Allo stesso tempo stiamo cercando un luogo (digitale) un po’ più intimo in cui poterli incontrare. Nicoletta ci racconterà giorno dopo giorno la loro storia in un gruppo facebook temporaneo e riservato a chi vuole conoscere la loro storia. Se ti interessa fare dei passi di crescita in compagnia di Gianni e Giulia segnalacelo cliccando sul link in fondo alla mail e così mercoledì ti mandiamo la mail per ricevere il link con i video giornalieri di “C’era una volta…”.

Una delle cose noiose che affronti quando vai ad abitare in una casa nuova è quella di “imparare le chiavi”.
In teoria sarebbe tutto molto semplice se il vecchio proprietario consegnasse ogni chiave etichettata. Il più delle volte purtroppo ti abbandona i mazzi con 15 /20 chiavi ammassate in un unico portachiavi decorato dalla sola scritta: “cavatela tu!”.

Nella casa nuova in cui la mia famiglia ed io siamo andati ad abitare poco prima del lock down (graziati!) ci siamo trovati di fronte ad una serratura un po’ originale: inserendo la chiave nella toppa il nottolino gira a vuoto.

Nel famigerato mazzo ricevuto nessun altra chiave entrava e girava! Solo dopo molti tentativi e pazienza ho capito come aprire quella porta!

Come ci sono riuscito? Meno di mezzo millimetro indietro!
Sì, la chiave e la serratura si corrispondono ma mettendo la chiave fino in fondo non funziona. Bisogna spostandosi leggermente indietro e tutto si risolve.

La Relazione di coppia è come quella chiave in cui spesso ci si corrisponde ma allo stesso tempo serve una piccola ma significativa accortezza in più.
Magari la relazione che stai vivendo gira a vuoto (o fa fatica) ma con un piccolo accorgimento le cose funzionano.
Solo tu sai che cos’è quel micro spostamento, quel nuovo atteggiamento che puoi adottare per aprire la porta del cuore di quella relazione.

A volte può essere un po’ di riconoscenza, altre mettersi in ascolto, oppure smettere di rinfacciare sempre quella cosa che non va…
Potreste adottare una piccola accortezza in più, oppure lasciare andare le piccole manie di controllo e fidarti davvero dell’altro… solo tu, nel profondo del tuo cuore sai come far sì che quella chiave giri per aprire!

Che possiate trovare quel millimetro che fa girare tutto al meglio!

_

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *