×
L'apparecchio

L’apparecchio

Ciao ! Buona nuova settimana Speriamo che anche tu riesca a goderti un po’ di tempo di vacanza! Per noi questa sarà una settimana molto importante, questa sera alle 21.00 concluderemo con Nicoletta Musso il percorso “Tu sì che vali!” e in questi giorni mandiamo in produzione i pezzi più complessi di Tree Time, l’esperienza […]

Categoria: C'è posta per la vostra coppia!

Articolo di: Marco Mattio

Ciao !
Buona nuova settimana
Speriamo che anche tu riesca a goderti un po’ di tempo di vacanza!
Per noi questa sarà una settimana molto importante, questa sera alle 21.00 concluderemo con Nicoletta Musso il percorso “Tu sì che vali!” e in questi giorni mandiamo in produzione i pezzi più complessi di Tree Time, l’esperienza di crescita per le coppie con figli.
Abbiamo curato in modo ancora più speciale questo prodotto e la scatola che lo custodirà sarà di legno. Essendo ambientata su di un albero questa esperienza ci è sembrata la scelta più azzeccata!

Stiamo anche dedicando tantissime energie alla ricerca di testimonial per le stanze di Tree Time: vorremmo che ogni stanza della casa fosse raccontata e presentata da un personaggio di rilievo che ha qualcosa di valore da dire sull’argomento!
Sabato per esempio siamo riusciti a parlare con Giovanni Scifoni, ed è stato un po’ come sentirsi in uno dei suoi video: travolti in una giungla! 😉

Non vediamo l’ora di dirvi che ci è arrivato il suo video di contributo.
Ma veniamo a noi!

Oggi, per la gioia di tutti i miei amici dentisti ti parlerò di ortondonzia!

Chiara (mia moglie) settimana scorsa ha iniziato a mettere l’apparecchio per risolvere un problema alla mandibola che si trascinava da lungo tempo.

– Sì, Marco, ho già capito tutto, ci dirai che nella coppia dobbiamo essere dritti come i denti!
– Ehm, no, ☺️ non proprio! Ma non temere ora ti spiego meglio!

Una cosa che mi ha colpito di questo lavoro che sta facendo (sì, si tratta di un vero è proprio lavoro, applicare una forza per creare uno spostamento) è che dopo 12 ore sei al punto 0.

Solitamente quando lavori per un’ora, anche se sei ancora lontano dal traguardo, non sei più al punto di partenza!
Per questa cosa dell’apparecchio invece non è così, ci vogliono ben 12 ore ogni giorno per essere al punto di partenza.

Ci spiegava la nostra super dentista che è un po’ come la storia di Penelope che disfaceva la tela di notte nell’attesa dell’arrivo di Ulisse.

L’apparecchio spinge i denti in una direzione ma a loro volta questi, nel restante tempo in cui sono liberi, fanno forza nella direzione opposta.

Ed così che, dopo 12 ore di questo “tiro alla fune” giornaliero, si è in perfetto equilibrio!

Tutto ciò può essere frustrante ma come sempre c’è un risvolto positivo che è analogo anche alla vita di coppia.

Arrivati al punto 0 (dopo 12 ore di grande sforzo iniziale) ogni ora vale doppio! Sì, ogni ora che porti l’apparecchio non solo è un’ora che spingi i denti nella corretta direzione ma è anche un’ora in meno in cui questi possono tirare dalla loro parte e quindi il risultato viene raddoppiato!

Ecco, immagina allora anche un po’ la coppia così: c’è uno sforzo iniziale per costruire un equilibrio, un punto 0 in cui stiamo bene e viviamo in armonia la nostra relazione. In tanti falliscono questo obiettivo perché credono che raggiungere quel punto sia gratis e non si accorgono che c’è bisogno fare un bel lavoro su di sè e sulla relazione per imparare ad amarsi!

Raggiunto il punto 0 però poi tutto vale almeno doppio.

Entrambi sarete felici e godrete di quella gioia e di quello stare bene insieme!
E sarà come un tirare la vostra fune di coppia nella stessa direzione, prendendo forza tra di voi e togliendo progressivamente energie a tutto quello che vi sta ostacolando e che avrà quindi sempre meno spazio per operare.

E anche tutti quelli che vi stanno attorno ne godranno profondamente: i figli, i colleghi di lavoro, gli amici e a quanti vi sono più vicini!

Buona settimana!
Che possa possiate tirare nella stessa direzione!

Marco e Maria

PS. Se conosci personalmente un papabile testimone per TreeTime (per esempio Gigi de Palo, Luca Mazzucchelli, Daniele Di Benedetti, ecc.) che ne dici di aiutarci ad entrare in contatto con loro?

_

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *