Le gocce del principe Rupert

Ciao!

Questo è il cinquantesimo messaggio settimanale del 2021 che abbiamo scritto per aiutare e ispirare tutte le coppie che seguono il progetto Briicks! Siamo orgogliosi di questo!

Prima di arrivare al sodo vorrei solo ricordarti che questa è l’ultima settimana per ricevere a casa tua le nostre esperienze di crescita coppia entro Natale. Trovi tutte le offerte in questa pagina: https://www.briicks.com/offerte-natale-2021/

Non aspettare all’ultimo che ogni giorno che ci si avvicina al Natale per i corrieri è sempre peggio!
Noi ce la stiamo mettendo tutta per farvi avere i pacchio in tempo, ma anche voi dateci una mano 😂😉.

Oggi vorrei parlarti delle gocce del principe Rupert, piccole quantità di vetro temprato che presentano una caratteristica alquanto particolare: non importa quanto ci provi, non puoi rompere la sua testa.

Il vetro può essere martellato, pizzicato con una pinza e attraversare una serie di prove meccaniche, ma rimarrà comunque intatto, perché lo stato di tensione in quel punto della goccia è davvero elevato.

Se un proiettile colpisce la testa della goccia, prima si frantuma il proiettile e poi solo a partire dalla coda (la parte più sottile della goccia) anche la testa subisce danni (esplode).

È la parte terminale infatti il vero punto debole della goccia, basta una leggera pressione, una semplice scheggiatura e l’intera goccia va in frantumi.

Io credo che ogni coppia possa riconoscersi profondamente in questo particolare manufatto.

Infatti, più ci amiamo e nutriamo la nostra relazione e maggiormente la nostra goccia si temprerà, diventando resistente e indistruttibile al mondo esterno (verso la testa). Diviene però anche fragile dall’interno (verso la coda): più amiamo il nostro partner, più ci doniamo, ci mettiamo a nudo, accettiamo di essere fragili e vulnerabili di fronte a lui o lei.

Sembra un paradosso ma è davvero così: l’amore ti rende più forte verso l’esterno e più vulnerabile verso l’interno.

Ed è per questo che dobbiamo preoccuparci molto di più dell’interno, nutrendo, proteggendo custodendo la relazione proprio a partire dall’intimità dei cuori (che poi diventa intimità dei corpi e dell’anima) e proporzionalmente dare meno attenzione agli agenti esterni.

Sarà la relazione stessa infatti a difenderci verso l’esterno. Solo però se avremo saputo curare con grande amore, dedizione e continua attenzione la parte interna!

Un abbraccio ghiacciaio alla vostra relazione
(per temprarla ovviamente)

Se questo contenuto ti è piaciuto, condividilo e aiuterai altre coppie a crescere e ad amarsi ancora di più

Facebook
Twitter
Pinterest
Tumblr
WhatsApp
Telegram

Lascia un commento

Seguici sui Social Media

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti

Potrebbero interessarti anche

0

Il tuo carrello è vuoto