×
/ C'è posta per la vostra coppia! / I 3 significati della parola presente
I 3 significati della parola presente

I 3 significati della parola presente

Ciao ! Buona nuova settimana! Sì, lo so che quest’immagine alle 8.30 del mattino può sembrare poco opportuna ma oggi parliamo dello scorrere tempo e cosa c’è di più esplicativo di questa immagina? Come ti dicevo scorsa settimana, a fine ottobre, in prossimità della presentazione di Treetime, ci piacerebbe organizzare una festa digitale sul tema […]

Categoria: C'è posta per la vostra coppia!

Articolo di: Marco Mattio

Ciao !
Buona nuova settimana!

Sì, lo so che quest’immagine alle 8.30 del mattino può sembrare poco opportuna ma oggi parliamo dello scorrere tempo e cosa c’è di più esplicativo di questa immagina?

Come ti dicevo scorsa settimana, a fine ottobre, in prossimità della presentazione di Treetime, ci piacerebbe organizzare una festa digitale sul tema delle coppie con figli.
Non sappiamo ancora nemmeno noi come sarà ma stiamo già sognando l’entusiasmo che vivremo in quei giorni nell’incontrare sui nostri canali tanti genitori.

Ci permettiamo di chiederti una mano! In che modo?
Abbiamo preparato un breve questionario da compilare e che ci potrebbe aiutare moltissimo per inquadrare l’argomento e capire che cosa potrebbe aiutare una coppia con figli a ricevere ispirazioni e benefici.

Attenzione, non è un questionario per soli genitori, tutti infatti sperimentiamo (o abbiamo sperimentato in passato) l’esperienza di essere figli e tutti, chi più e chi meno, abbiamo contatti con coppie che sono anche genitori.

Il tuo aiuto, ci donerà solo qualche minuto e sarà per noi preziosissimo!
Ti lasciamo come sempre il link nel Post Scriptum!

Mi rendo conto che da qualche tempo che in Briicks stiamo concentrando le nostre esperienze sul tema del tempo. Da mesi stiamo lavorando a Tree Time, l’esperienza per favorire il tempo di qualità tra le coppie con figli, ma stiamo anche preparando un’altra splendida sorpresa per i nostri lovers più affezionati con un progetto segreto che si basa proprio sul tempo. Certamente leggere il libro “Il potere di Adesso di E.Tolle” ha avuto un grande impatto.

Vorrei condividere con te un breve stralcio che ritengo particolarmente interessante che parla dei pensieri che si proiettano nel passato o nel futuro.

“La negatività è causata da un accumulo di tempo psicologico e dalla negazione del presente. Disagio, ansia, tensione, stress, preoccupazione (tutte forme di paura) sono causate da troppi pensieri sul futuro e da una presenza insufficiente. Senso di colpa, rimpianto, risentimento, rancore, tristezza, amarezza e tutte le forme di mancato perdono sono causate da troppi pensieri sul passato,”…

I fisici moderni ci dicono che il tempo non esiste, che è solo qualcosa di relativo basato esclusivamente sul pensiero o sul nostro punto di osservazione. Eppure la nostra esperienza è così strettamente legata al tempo!
Per gli innamorati passa troppo velocemente, per chi sta vivendo un momento faticoso invece sembra quasi non andare avanti… ma che cos’è che impatta così tanto sulla nostra esperienza rispetto al tempo?

LA NOSTRA PRESENZA
Cioè la nostra capacità di vivere il presente, l’unica cosa che davvero esiste e in modo particolare la possibilità di riconoscerlo come un dono.
Non a caso noi italiani abbiamo un unica parola che ha tutti questi significati in contemporanea ed è appunto “PRESENTE”:
– posso portare ad un amico un presente (un piccolo dono)
– posso essere presente in quel momento con il mio corpo ma anche con la mia attenzione e la mia mente.
– posso invece riferirmi al tempo presente, ques’istante, ques’attimo, questo momento storico.

Ed è proprio il nostro pensiero ciò che determina la nostra presenza. Possiamo per esempio vivere con i pensieri nel futuro: “Lo passerò quell’esame? Rispetterò quella consegna? Come andrà quell’esame medico che tanto mi preoccupa”?. Sto vivendo in una proiezione del futuro, in qualcosa che non esiste e che così mi fa disperdere energie. Allo stesso modo se rimango proiettato nel passato non ottengo risultati molto differenti. Il passato è passato e rimuginare, aggrapparsi o abbandonarsi alla nostalgia ci distrae dell’unica cosa che realmente esiste: il presente.

Vivere nel presente però non significa ignorare il passato e il futuro ma riconoscere che le mie scelte, la passione, l’intensità con cui vivo questo istante è l’unica cosa che ho. E imparare a vivere appieno questo istante è il modo migliore per onorare il passato (tutto quello che ci ha insegnato) e avere fiducia nel futuro quello che non c’è ancora ma che sarà immensamente influenzato proprio da ciò che sono in grado di fare ora in questo istante.

Tutte le coppie hanno bisogno di presente. Un tempo di qualità, donato reciprocamente. Un tempo in cui si è insieme uno di fronte all’altra nella propria totalità ad essere una cosa sola per riconoscere che non c’è divisione e che si è pienamente parte del tutto e questa cosa la sia chiama Amore.

Buona settimana, nel presente!

_

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *