I 2 metodi della creazione

Ti spero alla grande!

La più grande news della settimana è che abbiamo accolto nelle nostre famiglie 2 piccolini!

Martedì scorso, poco prima dell’alba è nato Pietro il secondogenito di Marco e Chiara e ieri sera invece abbiamo accolto tra noi Manuel il terzo figlio di Maria e Stefano!
È stata una settimana stracolma di emozioni e non possiamo che ringraziare per il dono immenso di questi bimbi che arricchiscono le nostre vite.❤️

Ieri c’è stato l’appuntamento con i coniugi Oreglia e De Palo in cui abbiamo parlato di intimità e anticipato alcune informazioni su Il Manuale Definitivo per l’intimità di Coppia e siamo quindi pronti per la presentazione e per il lancio lunedì prossimo.

Non abbiamo ancora scelto l’orario dell’incontro e ti chiediamo di dedicarci 30 secondi rispondendo al sondaggio pubblicato nel PS di questa emal!

Eccoci con un messaggio potenziante per la nostra relazione di coppia.

Ci sono due modi per dare vita a qualcosa e sono entrambi spettacolari!

Il primo segue una logica additiva: parte da un concetto o un’idea per poi aggiungere e moltiplicare.

Questo è anche a grandi linee il modo in cui siamo nati. Siamo partiti da 2 cellule distinte che accettando di perdere se stesse per diventare un’unica nuova cellula, hanno dato vita allo zigote e innescato un processo esponenziale incredibile in cui le cellule si sono moltiplicate esponenzialmente fino a diventare, al momento della nostra nascita, circa 26 miliardi (una più una meno 😉).

C’è un altro modo di dare vita che segue una logica diametralmente opposta: la creazione nasce appunto togliendo con una logica sottrattiva.

Immaginati il blocco di 3 metri cubi di marmo dal quale Michelangelo ha scolpito La Pietà! Era un pezzo unico ma al suo interno c’era già la grandiosa opera del mastro scultore. Egli l’ha “solo” tirata fuori togliendo fuori dal blocco tutto il superfluo. Ha saputo levare con incredibile sapienza e capacità tutto il marmo in eccesso.

Anche la relazione di coppia segue queste due logiche additive e sottrattive, si tratta infatti di imparare a moltiplicare il bene, raddoppiando l’amore quando riconosciamo che sta generando frutto e al tempo stesso adottare anche la logica sottrattiva: togliere tutto il superfluo che sta impedendo al nostro amore di essere pienamente se stesso.

Moltiplica il bene e sottrai ciò che è di troppo e la vostra relazione godrà di immensa felicità! ❤️

Ti auguro di cuore una buona settimana
capace di moltiplicare l’amore e sottrarre gli intralci!

Marco e Maria

Se questo contenuto ti è piaciuto, condividilo e aiuterai altre coppie a crescere e ad amarsi ancora di più

Facebook
Twitter
Pinterest
Tumblr
WhatsApp
Telegram

Lascia un commento

Seguici sui Social Media

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti

Potrebbero interessarti anche

0

Il tuo carrello è vuoto