Damigelle matrimonio: cosa devi sapere

Se stai leggendo quest’articolo sulle damigelle matrimonio probabilmente stai per sposarti, hai in programma di farlo, oppure sei stata nominata proprio damigella… in ciascuno di questi casi, congratulazioni, ti aspetta un giorno indimenticabile!

Per far sì che tutto rasenti la perfezione (un po’ di imperfetta umanità lasciamola, ci rende più simpatici) vogliamo analizzare nei dettagli cosa realmente significhi essere una delle damigelle matrimonio.

Questa figura irrinunciabile negli USA e in Inghilterra, è ormai popolare anche in Italia, tuttavia spesso sposi e prescelti non hanno le idee ben chiare su questo ruolo. È obbligatorio avere damigelle matrimonio? Dove nasce questa tradizione? Quali sono i compiti e soprattutto quale il senso più profondo che cela?

Scopriamolo insieme!

C’era una volta e ancora c’è

Dietro ad ogni figura consolidata, vi sono una leggenda, la storia e delle usanze. I ruoli si tramandano ed evolvono per un motivo.

Non è solo per curiosità che vi diciamo quanto segue, ma anche perché conoscere da dove deriva l’usanza delle damigelle matrimonio vi aiuterà a capire meglio l’importanza di questo ruolo.

Facendo un po’ di ricerche sul web ho potuto constatare che l’origine delle damigelle matrimonio risalirebbe fino all’epoca egizia o all’Antica Roma.

In entrambi i casi si parla di superstizioni e spiriti maligni che andavano ad ostacolare la riuscita del matrimonio e di presenze al fianco degli sposi che, vestite in maniera molto simile alla sposa, depistavano ogni potenziale intoppo e tutti quegli spiriti maligni, gelosi di tanta felicità.

L’uso delle damigelle matrimonio potrebbe però avere anche un’origine biblica, nel libro della Genesi si parla dei matrimoni di Lia e di Rachele citando la schiava che le accompagnava… sai come si dice in inglese damigella? Braidesmaid, letteralmente la “domestica della sposa”!

Damigelle matrimonio, onori e oneri

Precisiamolo subito, ci sembra poco carino e anche molto riduttivo definire le damigelle matrimonio come delle “domestiche”. Sono infatti le persone che vi saranno vicine non “solo” nei preparativi e durante tutto il grande giorno, ma anche lungo la vostra vita insieme, sostenendo voi e il vostro amore.

Certo è che l’etimologia desidera mettere in luce anche il fatto che le damigelle matrimonio avranno una parte decisamente molto attiva e di concreto aiuto. Questo a partire da ben prima delle nozze, quando aiuteranno la sposa nella scelta dell’abito da indossare per il Sì più bello, proseguendo con il sostegno lungo l’organizzazione dell’addio al nubilato offerto alla sposa, nei preparativi della cerimonia (prove varie, letture testi, fiori, partecipazioni, tableau, segnaposto, bouquet, bomboniere, lista nozze quando c’è, location, intrattenimento, ricevimento) e nella preparazione della sposa stessa.

Gli accessori sono in ordine? Il “kit di emergenza” è pronto?

Non manchino scorte di fazzolettini, antidolorifici, ago e filo, trucchi, cerotti, pettine e un paio di collant di riserva non guastano mai. Alcuni ritocchi finalissimi, una ciocca fuori posto, il velo da sistemare, il bouquet tenuto al fresco e al sicuro, e poi via, a commuoversi insieme e a far festa.

Le damigelle ci sono anche in questi momenti e anche al momento del bisogno, accompagnandola in bagno, coordinando, preservando e assicurando la buona riuscita di ogni cosa e per ogni persona presente. Se tutti sono felici, tutto sarà perfetto.

Chi scegliere come damigelle matrimonio?

Tutti dettagli importantissimi quelli citati sopra, è bene ricordare però che questa figura si rivelerà soprattutto un fondamentale supporto morale ed emotivo in uno dei giorni più importanti della vita di una donna e lungo il cammino per arrivarci.

Ciascuna delle damigelle matrimonio ci sarà, consiglierà e conforterà, riderà e si emozionerà, calmerà quando occorrerà, condividendo anche lo stress e i timori che sopraggiungeranno insieme al resto, permettendo così al buono di ogni momento di avere la meglio.

Per questo, oltre al fatto che spose e damigelle matrimonio passeranno molto tempo insieme nei mesi precedenti al giorno del matrimonio stesso, è importante scegliere con cura ciascuna damigella. Sconsigliamo le scelte d’obbligo, ricambi forzati o vecchie promesse.

Pensate alle persone care, che conoscono la sposa e la storia d’amore che l’ha portata a dire Sì per la vita proprio a lui.

Solitamente a essere scelte sono una sorella o le amiche più strette.

Anche in questo caso però è bene cercare di scindere i ruoli, si può infatti voler bene anche ad una persona con vedute opposte o senza senso organizzativo, ma per quanto riguarda le damigelle matrimonio è più che bene non manchino la condivisione dei valori, una buona capacità di pianificazione e fiducia nella concreta messa in atto.

La sposa e la sua parte di “obblighi” verso le damigelle matrimonio

Visto la lista prolissa degli impegni che sosterranno le damigelle, è bene tener presente che anche la sposa dovrà impegnarsi nei loro riguardi considerando i seguenti aspetti:

La tradizione vuole che, come forma di ringraziamento per tutto l’aiuto dato, la sposa faccia un regalo importante alle sue damigelle matrimonio.

Indipendentemente dal pensiero fatto o non fatto, abbiamo detto e ribadito che le damigelle matrimonio rientrano tra le persone più care alla sposa, è importante che anche quest’ultima rimanga tale per loro 😛

Per questo non si dovrà mettere in difficoltà nessuna di queste con i costi da sostenere, che sia per l’addio al nubilato, la “fase esplorativa” e le varie trasferte, gli abiti e quant’altro.

Damigelle e sposa si sostengono a vicenda, il team bride non sia messo tropo sotto stress con troppi e troppo complessi compiti da svolgere. Sono lì per aiutare la sposa, non per sostituirla nell’organizzazione di tutto il matrimonio. In generale ricorda: persone felici fanno matrimoni felici!

Ma come ti vesti?

Tante, tantissime, infinite le idee quando si parla di vestiti per le damigelle matrimonio.

Sicuramente l’abito sarà adatto alla cerimonia e al loro ruolo, si distinguerà in eleganza, senza però avvicinarsi a quello della sposa.

Il codice di abbigliamento è sicuramente molto vario, troverai protocolli differenti (evitare il bianco, il nero, il rosso, andare coordinate l’una con l’altra, senza stonare con il colore guida scelti dagli sposi), ma nessuna legge a riguardo.

Si può quindi decidere cosa più aggrada e optare per vestiti uguali per tutte e in tutto, monocromi o fantasie, avere modelli differenti e un colore guida o viceversa, modelli uguali e colori diversi, tutte uguali salvo la damigella d’onore, stesso colore in sfumature degradè tra di loro, liberi e con qualcosa in comune (una pettinatura o qualcosa tra i capelli, un gioiello, un fiore al polso…).

Esiste un galateo che permette una presentazione di classe?

Per stare davvero tutte bene è importante rispettare il fisico e la personalità di ciascuna, senza azzardi e facendole sentire tanto a proprio agio quanto belle.

Vista la varietà delle possibili combinazioni non ci dilunghiamo a riguardo. Se volete però approfondire l’argomento cerimonia, galateo e abiti da indossare vi consigliamo questo articolo di Matrimonio con l’accento, il wedding vlog tenuto da Roberta Patanè.

Testimoni o damigelle matrimonio?

Di testimoni e damigelle, dei rispettivi ruoli e compiti, ne abbiamo parlato in quest’altro articolo. Per quel che riguarda le damigelle matrimonio qualcosa abbiamo detto, ma chi sono i testimoni?

Mentre la damigella sostiene ruoli più pratici oltre che emozionali, i testimoni di nozze hanno anche il compito di firmare i registri di nozze, una funzione più ufficiale e istituzionale quindi. Per la cerimonia civile i testimoni devono essere 2, per quella religiosa possono essere anche in numero maggiore.

Importanti nella vita della coppia, cari agli sposi, è necessario anche essere maggiorenni, capaci di intendere e di volere ed avere la cittadinanza italiana.

I due ruoli quindi non si escludono a vicenda, hanno compiti differenti: i testimoni rappresentano il lato simbolico e giuridico delle nozze; le damigelle quello pratico ed effettivo nell’organizzazione del matrimonio. Che tu li voglia entrambi o preferisca optare per solo una delle due figure, dai libero sfogo alla fantasia e sorprendili con una proposta originale. Matrimonio.com suggerisce 8 proposte creative, divertiti a curiosarle e a scegliere quella adatta a te e alla persona a cui lo chiederai!

Damigelle matrimonio: dubbi comuni e alcune curiosità

  • Secondo il Galateo, le damigelle della sposa possono essere al massimo 8, meglio se di numero pari. 12 sono concesse soltanto ai reali.

 

  • Se si desidera avere damigelle bambine e paggetti, è consigliabile non scendere sotto i 4 anni di età. Più piccoli sono difficili da gestire o fare affidamento.

 

  • Esiste la versione maschile della damigella, garçon d’honneur in francese tradotto qui in Italia con “testimone d’onore”.

 

  • Nonostante il Galateo preveda che possano avere questa funzione solo giovani nubili, questa usanza può essere ritenuta superata: single, fidanzate, sposate non conta più per scegliere.

 

  • Le damigelle precedono la sposa durante il suo ingresso in chiesa. Dopo il corteo, siederanno dietro ai parenti più stretti degli sposi.

Un aiuto in più

Damigelle matrimonio, dopo quest’articolo sappiamo tutti l’onore ma anche la grande responsabilità che vi aspetta. Vogliamo allora condividere con voi la nostra guida che raccoglie i migliori 42 giochi e scherzi per animare la festa di matrimonio degli sposi nel migliore e più divertente dei modi. La trovi gratuitamente qui!

Infine, che siate damigelle o spose, desideriamo aiutarvi suggerendovi un regalo agli sposi e un regalo dagli sposi.

Le 52 cartoline di “HAPPINESS52 doneranno agli sposi un messaggio settimanale da parte delle persone a loro più care.

Se invece state organizzando la festa del vostro matrimonio e vi state chiedendo come renderla il più possibile coinvolgente, The Wedding Game è il prodotto che fa per voi! Una sorta di caccia al tesoro ma anche molto di più. Coinvolgi gli ospiti del tuo matrimonio con un gioco semplice, divertente e basato sulla vostra storia d’amore!

Per un sapore ancora più speciale

Sarà indimenticabile, uno dei più bei giorni che vivrete o a cui assisterete.

Di quanto scritto ricordate che non esistono regole ferree, lo scopo è vivere insieme l’emozione grande che accompagna il matrimonio, da eliminare dunque il superfluo, ciò che non vi mette a vostro agio e vi allontana dal gustarvi in tutto e per tutto quel momento.

Damigelle matrimonio, che tu abbia deciso di avere accanto tua sorella e la migliore amica o la più vecchia confidente, si tratta delle donne del cuore, quelle che rendono tutto più speciale, anche l’attimo, la strada, il traguardo, il più bello dei .

 

Se questo contenuto ti è piaciuto, condividilo e aiuterai altre coppie a crescere e ad amarsi ancora di più

Facebook
Twitter
Pinterest
Tumblr
WhatsApp
Telegram

Lascia un commento

Seguici sui Social Media

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti

Potrebbero interessarti anche